IL DERBY U16 VISTO DA TRESCORE

OROROSA BERGAMO 42 – 68 OROROSA TRESCORE

Parziali: 13-22 8-16 7-14 14-16

Arbitro: Missaglia

Ororosa Bergamo: Braccacini G. 4, Giri, Poku 6, Quille 2, Braccacini 6, Zeduri 10, Vasini 4, <giupponi 2, Armanni 2, Berti 4, Cossali 2, Nitri.
All. Villa

Ororosa Trescore: Facchinetti 11, Carrarra 7, Braushi, Mbengue 13, Parimbelli 3, Gritti 2, Quaranta 12, Cantamessa, Asoschi 4, Baschenis, Monieri 10, Belem 6. All. Cantamesse Vice. Farinotti

Seconda trasferta in questa stagione per le nostre under 16 e arriva la prima vittoria proprio contro le “cugine” del Progetto Ororosa; derby in bianco e nero per quel che riguarda il colore delle maglie ma colorito e spumeggiante per quel che riguarda la prestazione di tutte le ragazze che si sono sfidate sul campo. Le nostre iniziano con molta determinazione difensiva che permette di ripartite in velocità con buone azioni in contropiede che permettono un primo allungo con i canestri di Facchinetti e Monieri imitate dalla rientrante Nbengue che si fa valere subito sotto i tabelloni. Coach Villa è costretto a chiamare time out per provare a dare la sveglia alle sue ragazze che rientrando in campo trovano buone soluzioni da un paio di tagli castigando il pessimo posizionamento difensiva di Trescore sul lato d’aiuto. Ma in questo primo quarto le buone percentuali al tiro ci permettono però di mantenere un discreto vantaggio che si concretizza con un paio di fiammate di Quaranta e con la “bomba” di Carrara allo scadere che moltiplica l’entusiasmo della nostra formazione.

Nel secondo quarto entrambi gli allenatori pescano dalla panchina per mantenere alto il ritmo della gara e le cose non cambiano; Trescore continua a spingere, Gritti realizza in penetrazione, Parimbelli si prodiga in difesa anche se compie qualche fallo di troppo mentre Aloschi e Nbengue dominano dentro l’area chiudendo le penetrazioni avversarie e recuperando rimbalzi importanti che permettono di andare al riposo lungo con un + 17 significativo.

Nel terzo quarto le padrone di casa rientrano in campo con maggiore determinazione e provano ad accorciare, le nostre continuano a macinare gioco sia in attacco che in difesa mantenendo avvincente e divertente la sfida; Belen si ricorda di avere gambe esplosive e con un paio di palloni recuperati si proietta a canestro con tutta la sua potenzialità, Cantamessa alterna qualche amnesia difensiva a ottime chiusure, Braushi e Baschenis si prodigano su ogni pallone per non far rientrare le avversarie che soprattutto nel finale si fanno rispettare con buone conclusioni.

Ultima nota positiva per evidenziare la sportività e l’ottimo spirito dimostrato sia sul parquet da parte di tutte le ragazze impiegate sia sugli spalti dove, il numeroso pubblico presente, si è sicuramente divertito indipendentemente dall’esito finale della sfida.

Brave Ragazze…..entusiasmo e fiducia per continuare a lavorare in modo positivo in allenamento!

Annunci

18 ELITE : VITTORIA SOFFERTA CONTRO SANGA !

SANGA – OROROSA  58 63 (2837)

OROROSA: Agazzi 6, Gionchilie 3, Maestroni, Peracchi 4, Pintossi 25, Carrara 6, Laube 7, Torri 2, Mozou 4, Luciano, Lecchi 6. All. Stazzonelli/ Celeste

Sanga: Monti 6, Cirelli 10, Taverna 1, Pagani 15, Anzani, Allario 2, Amato, Dellavedova, Mondini 12, Maschio, Barocco 4, Stilo 8. All. Re / Sannaderi

Note OROROSA: Falli Fatti 21, falli subiti 17; TL 9/17. Rimbalzi 27 (Peracchi 6, Lecchi 6). Palle recuperate 24 ( Maestroni 4,Laube 4), perse 21 (Luciano 3, Laube 3, Agazzi 3), Assist 7 (Agazzi 2).

Partenza difficile per Ororosa, che dopo pochi minuti si trova sotto 9 a 2 con le orobiche in grande difficoltà contro la difesa pressing proposta dalle milanesi, il pronto time out di coach Stazzonelli dà una scossa alle Ororosa con Pintossi e Carrara brave a finalizzare i contropiedi creati da una buona circolazione di palla, ma la difesa è molto distratta e lascia spesso tiri aperti alle padrone di casa, che grazie a Mondini chiudono il quarto sul 16 a 18. Nel secondo periodo sono la coppia Maestroni/Lecchi a mettersi in mostra con buone soluzioni offensive e difensive, il vantaggio aumenta con Pintossi a bucare la retina con continuità. Milano non molla prima con Cirelli da tre punti poi con Pagani e Stilo, le squadre vanno al riposo lungo sul 28 a 37.

Nella ripresa le Ororosa vanno in vantaggio anche di 15 punti con una positiva Agazzi a dettare il ritmo di gioco e creare buone soluzioni per le compagne, ma le ospiti hanno la colpa di non chiudere mai l’incontro e in pochi minuti Sanga si riavvicina con la solita Pagani e una tripla a tabella di Barocco, riaprendo completamente la partita nell’ultimo periodo 44 a 50. Negli ultimi dieci minuti è ancora la squadra Orobica a prendere le redini del gioco con un paio di buone iniziative di Gionchilie e un canestro importante di Laube. Sul più 9 è Mondini con 4 punti in sequenza ad accorciare, ma prima Pintossi poi Agazzi chiudono la disputa sul 58 a 63.

Brave ragazze avanti così!Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “18 ELITE : VITTORIA SOFFERTA CONTRO SANGA !”