DERBY U 16 OROROSA

OROROSA BG – OROROSA TRESCORE 47 – 77

Parziali 14-23 16-20 6-20 11-14

Ororosa: Bracaccini G. 12, Poku 3, Agazzi, Bracaccini A. 2, Zeduri 8, Caironi, Vasini 2, Giupponi 13, Armanni 3, Berti 2, Cossali 2, Nitri. All. Villa M. Vice. Villa E.

Tiri liberi 9/22

Commenti di Coach Villa

Dopo le prime quattro gare, ci troviamo ad ospitare le cugine del Trescore, già incontrate due volte nella prima fase,  dove  sono  uscite  vittoriose  in  entrambe  le  situazioni.
Appunto  per  questo  sapevamo  che  dovevamo  fare  la  gara  perfetta, ma purtroppo non ci siamo avvicinati  neanche  minimamente,  subendo  sotto tutti i punti di vista.

Questo è il bello è il brutto della pallacanestro,  certe  volte  dai  il massimo e non basta, altre  volte  pensi  che  il  minimo  possa  bastare  e  invece  non  è così,  altre fai  la  partita  perfetta  e riesci   ad   arrivare   all’obiettivo   finale  ma………………  tutto  questo deve essere fatto tutte insieme.
Questa  settimana  bisogna   essere   concentrate   al  massimo  per  arrivare pronte    all’appuntamento    di    Domenica   contro   Rezzato  ore  17.30  alla palestra  Carnovali.

Commento di Coach Cantamesse

Terza sfida stagionale con le cugine Ororosa e la gara diventa importante per restare in scia della capolista Rezzato che in terra bresciana ha domato entrambe le formazioni bergamasche; le prime battute si sviluppano con rapide azioni di contropiede finalizzate da Facchinetti e Monieri che rispondono alle gemelline di casa mentre Parimbelli si prodiga in difesa per limitare le giocatrici più pericolose di Bergamo. Sotto le plance si sfidano Nbengue e Poku ma dopo i primi minuti Ndack fa la differenza dominando in area mentre Quaranta, con un’attenta regia, prima manda a canestro le compagne poi decide di attaccare il canestro con maggiore intensità e si procura una serie di tiri dalla lunetta che trasforma puntualmente. Il gran ritmo viene però limitato dai tanti interventi del direttore di gara che fischia con troppa severità ogni minimo contatto; ne risente la spettacolarità della sfida, troviamo punti solo dalla lunetta e la sola Belem ci regala un bel canestro su azione per il massimo vantaggio del primo periodo sul 20 a 10. Nel secondo quarto Gritti concede qualche minuto di riposo a Nbengue e Carrara subentra a Quaranta penalizzata dal terzo fallo individuale ma la manovra non ne risente anche perché l’intensità difensiva non cala e in attacco Parimbelli e Aloschi trovano punti importanti. Nel finale di tempo Nbengue rientra in campo e con grande determinazione piazza una serie di canestri che ci permettono di andare al riposo lungo con un rassicurante + 13. Temendo una reazione delle padrone di casa rientriamo in campo molto attente e con un parziale di 20 a 6 legittimiamo il risultato riuscendo a dare minuti anche a Cancelli che si fa valere sotto i tabelloni trovando anche un paio di canestri e a Cantamessa che si rende utile in difesa. Le battute finali ci regalano l’emozione del primo canestro in partita di Baschenis che fa scattare in piedi tutta la panchina per festeggiare la compagna mentre sugli spalti si rischia la tragedia con la mamma di Silvia che non riesce a controllare l’entusiasmo e salta dai gradoni incurante del pericolo.

Saluti e complimenti reciproci tra atlete e tecnici in attesa della sfida di ritorno ma soprattutto pensando alle prossime sfide di campionato che attendono entrambe le formazioni.

Brave Ragazze ottima prova in vista del girone di ritorno.

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “DERBY U 16 OROROSA”

Annunci