TEMPO DI PLAYOFF !!!!!

 

Questi gli appuntamenti:

U18 OROROSA PROMOZIONE

ANDATA: DOMENICA 22 APRILE ORE 18.00 ALBINO

 OROROSA vs FUTURA MILANO

RITORNO: MERCOLEDI 25 ORE 19.00 MILANO

FUTURA MILANO vs OROROSA

(EVENTUALE BELLA VENERDI 27 ORE 20.45 A ALBINO)

————————————————————————————————————————

U16 OROROSA TRESCORE

DOMENICA 22 APRILE ORE 11.30 A TRESCORE

OROROSA vs SANGA

————————————————————————————————————————

U16 OROROSA BERGAMO

DOMENICA 22 APRILE ORE 9.30 A BRESSO

 BRESSO vs OROROSA 

————————————————————————————————————————

 

 

 

 

 

Annunci

DERBY U 16 OROROSA

OROROSA TRESCORE vs OROROSA BERGAMO 50 – 44 (8-10) (23-27) (39-37) T.L. 14/23

Ororosa: Facchinetti 21 – Cortesi 2 – Cancelli 0 – Carrara 3 – Braushi 0 – Parimbelli 4 – Gritti 4 – Quaranta 8 – Cantamessa 0 – Aloschi 0 – Monieri 6 – Belem 2 All. Cantamesse/Farinotti.

Ultima gara e quarto derby contro le cugine Ororosa che sicuramente vorranno riscattare la gara dell’andata e sul campo si vede subito che sarà partita vera per tutti i 40’.

Tanto agonismo e un po’ di imprecisione in un primo quarto nel quale troviamo punti dalla lunetta con Quaranta e Gritti, dal campo realizza solo Facchinetti mentre Brauschi e Carrara lottano su ogni pallone per un misero 10 a 8 al 10’. Nel secondo periodo le giocate offensive migliorano su entrambi i fronti, si gioca di squadra sia in attacco che in difesa ma le ospiti non mollano e non riusciamo a chiudere il divario nonostante le ottime giocate di Parimbelli e Monieri che lottano su ogni pallone trascinando anche le compagne. Nel terzo quarto si fa sentire anche il numeroso pubblico, alziamo l’intensità difensiva sulle piccole e conteniamo in area la loro fisicità per costruire il primo vantaggio sul 33 a 31 con un paio di giocate vincenti di Belem e Cortesi. Cancelli e Aloschi si prodigano sotto i tabelloni catturando rimbalzi importanti che poi affidano alle piccole che cominciano a correre in contropiede. Bergamo non molla e resta in corsa fino alle ultime battute ma nel finale non trovano punti mentre Monieri dalla lunetta e Carrara in penetrazione scrivono la parola fine che certifica il primo posto in questa avvincente seconda fase.

Ora attendiamo di sapere chi sarà la prossima avversaria che uscirà dalla sfida dell’ultima giornata tra le formazioni del Sanga Mi e BFM Azzurra Mi per proseguire nel proficuo cammino di questa stagione.

Brave Ragazze per ciò che abbiamo fatto e Tanta Energia per i prossimi appuntamenti….

U 16 OROROSA vs VOBARNO

VOBARNO vs OROROSA 64-78 (10-16) (20-36) (49-56) T.L. 11/33

 

Ororosa: Facchinetti 22 – Cortesi 3 – Cancelli 0 – Carrara 3 – Braushi 0 – Parimbelli 16 – Gritti 6 – Quaranta 25 – Cantamessa 0 – Aloschi 0 – Monieri 1 – Belem 2 All. Cantamesse/Farinotti

Ultima trasferta di questa seconda fase in terra bresciana e nonostante la larga vittoria dell’andata sappiamo che non sarà facile fermare la velocità delle piccole e superare la grande pressione difensiva delle padrone di casa.

Partiamo discretamente con Facchinetti e Parimbelli che trovano buone conclusioni da sotto, Gritti fatica in difesa sotto i tabelloni ma si riscatta con un paio di canestri di ottima fattura la prova difensiva di Quaranta viene penalizzata dal fischio di un paio di falli discutibili. Monieri e Carrara si fanno valere in difesa controllando le folate offensive delle guardie bresciane che cercano sistematicamente il contropiede. L’assenza di Mbegue si fa sentire soprattutto in area dove le lunghe di Vobarno trovano spazio e punti per restare in scia alle nostre che allungano nel finale del primo tempo con i canestri di Cortesi e Quaranta.

Si va all’intervallo sul + 16 sapendo però che non è finita infatti nella ripresa la gara cambia clamorosamente e le padrone di casa recuperano con rapide ripartenze arrivando al – 6 che riapre l’incontro. Troppi errori dalla lunetta e qualche distrazione difensiva rischiano di compromettere il risultato. Ultimo quarto giocato con maggiore lucidità e determinazione per l’allungo decisivo propiziato dai canestri di Facchinetti, irresistibile nelle penetrazioni, e di Quaranta, molto precisa dalla distanza, mentre Belem si fa valere a rimbalzo per chiudere definitivamente la sfida.

E ora l’ennesimo derby con le Cugine Ororosa…..Dai Raga…

U 16 OROROSA vs B. REZZATO

OROROSA vs B. REZZATO 65 – 39 (17-6) (38-18) (52-25) T.L. 13/29

OROROSA: Facchinetti 6, Cortesi n.e., Cancelli 2, Carrara 4, Braushi 0, Mbengue 25, Parimbelli 4,  Gritti 2, Quaranta 12, Cantamessa 0, Monieri 8,  Belem 2. All. Cantamesse/Farinotti

Gara di ritorno contro la formazione di Rezzato che un mese fa ci aveva sconfitte nelle battute finali e sappiamo che per compiere l’impresa serve una buona prestazione difensiva e una grande prova offensiva. Le ragazze ne sono consapevoli e dimostrano subito di aver recepito le richieste del Coach approcciando la partita nel migliore dei modi  con un primo parziale di 15 a 1 frutto di grande pressione tutto campo che limita l’attacco bresciano. In attacco Mbengue viene servita dentro l’area mentre Facchinetti e Quaranta trovano punti importanti in penetrazione.  Parimbelli si sacrifica in difesa limitando le avversarie più pericolose aiutata da capitan Monieri che lotta su ogni pallone effettuando un paio di recuperi che ci proiettano in contropiede. Dopo il time-out, chiamato dalla panchina ospite, si allenta leggermente la pressione e si chiude il primo periodo sul 17 a 6.  Nel secondo periodo anche la panchina viene coinvolta e Carrara si fa valere sia in difesa, catturando buoni rimbalzi, così in attacco dove realizza con sicurezza.  Belem subentra e si dimostra concentratissima dominando in area sia in attacco che in difesa.

Si va al riposo lungo con un rassicurante + 20 ma le nostre ragazze non calano la concentrazione; alla ripresa del gioco ritmi e inerzia del gioco non cambiano, Gritti e Braushi si rendono utili per far rifiatare le compagne, Mbenge realizza con continuità e costringe al fallo sistematico le lunghe bresciane che non riescono a contrastarla. Purtroppo una pessima percentuale dalla lunetta non permette di arrotondare il bottino individuale e di squadra. Nelle battute finale si gioca sul velluto e Cancelli si rende protagonista di un paio di giocate che le permettono di conquistare rimbalzi offensivi e di realizzare da sotto mentre Cantamessa dà il suo contributo lottando su ogni pallone in difesa.

Bene Ragazze, grande soddisfazione per l’ottima prestazione! Ora siamo chiamate a confermare questa determinazione anche dopo la pausa Pasquale per continuare a regalarci soddisfazioni come quella di oggi…..

Bravissime Raga e Buona Pasqua a Tutte Voi e ai vostri genitori……

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “U 16 OROROSA vs B. REZZATO”

U 16 OROROSA vs ALMENNO

OROROSA vs ALMENNO 92 – 41 (21-10) (48-18) (73-27)   T.L. 9/28

Ororosa: Facchinetti 18 – Cortesi 3 – Cancelli 2 – Carrara 5 – Braushi 4 – Parimbelli 18 – Gritti 0 – Quaranta 11 – Cantamessa 4 – Baschenis 2 – Monieri 17 – Belem 8 All. Cantamesse/Farinotti

Quarta sfida stagionale tra le due formazioni bergamasche e anche questa volta le padrone di casa dimostrano la loro superiorità tecnica e la compattezza del gruppo che deve fare a meno di Mbengue impegnata in quel di Roma con la Nazionale e di Aloschi ferma per una frattura al mignolo della mani destra.

Partenza sprint con Facchinetti e Parimbelli che trasformano in contropiede supportate da Quaranta e Monieri che, pressando tutto campo le portatrici di palla avversarie, recuperano palloni fondamentali per costruire il primo divario importante e costringere il Coach avversario a chiamare time-out. Gritti e Belem sostituiscono degnamente sotto i tabelloni le assenti e anche in attacco danno il loro contributo di punti e gioco permettendoci di chiudere il primo periodo sul 21 a 10 certificato da una giocata di Carrara che conclude con caparbietà un’ottima azione di squadra. Anche nel secondo quarto, nonostante le continue rotazioni, le cose non cambiano; la difesa sempre attenta chiude ogni varco alle ospiti e si vedono ottime giocate in contropiede da parte di Quaranta e Braushi.  Capitan Monieri ci regala una tripla  mentre. la rientrante Cortesi  nonostante il lungo di stop, trova i primi punti della stagione sottolineati da un caloroso applauso di tutti i presenti.

Nel secondo tempo le ragazze di Almenno provano a rialzare la testa e cercano di contenere il divario riuscendovi solamente nella parte finale della gara; prima però un paio di incursioni di Cantamessa, un tiro da sotto di Cancellli e l’ottimo canestro di Baschenis ci regalano il massimo vantaggio sul 88 a 35.

Ora tutte concentrate sulla sfida casalinga di sabato contro la capolista Rezzato per cercare di riscattare la sconfitta subita nella gara d’andata. Servirà una maggiore determinazione sotto canestro e anche una migliore percentuale dalla lunetta perché il 9 su 28 odierno non deve ripetersi in una partita che sicuramente si svilupperà su un binario di sostanziale equilibrio.

Forza Ragazze con tutta la determinazione e la concentrazione possibile….! Si…può…fare…!!!

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “U 16 OROROSA vs ALMENNO”

U 16 OROROSA vs S. GIORGIO MN

 

OROROSA vs S. GIORGIO MN 83 48 (25-15) (48-26) (66-42) T.L. 13/27

Ororosa: Facchinetti 8 Cancelli 0 Carrara 2 Braushi 0 Mbengue 27 Parimbelli 11 Gritti 1 Quaranta 14 Cantamessa 0 Baschenis 0 Monieri 13 Belem 7 All. Cantamesse/Farinotti

Siamo al giro di boa di questa seconda fase e per restare nella parte alta della classifica bisogna bissare la vittoria della prima giornata sfoderando una buona prova sia in difesa che in attacco.

Nelle prime battute il quintetto si fa trovare pronto in attacco con buone soluzione da sotto per Mbengue e Belem mentre Quaranta e Parimbelli trovano ottime soluzioni in contropiede; alcune amnesie difensive permettono alle ospiti di restare in partita sul 25 a 15. La richiesta di una maggiore determinazione si concretizza alla ripresa del gioco con la coppia Monieri e Facchinetti che piazzano un break che aumenta il divario tra le due squadre.  Gritti e Carrara vengono coinvolte nelle rotazioni per non calare l’intensità del gioco. Anche nel terzo quarto le cose non cambiano consolidando il vantaggio con un parziale di 18 a 6 frutto di un ottima difesa sostenuta anche dall’ingresso in campo di Braushi e Baschenis che pur non trovando la via del canestro si rendono utili facendo rifiatare le compagne senza mai mollare. Cancelli, chiamata a dar fiato ad una super Mbengue, si fa valere dentro l’area difensiva intimidendo le avversarie con i suoi centimetri e la sua fisicità. Anche Cantamessa, pur menomata da un fastidio alle ginocchia che ne limitano le prestazioni, trova spazio e minuti importanti. Nell’ultimo periodo, raggiunto il massimo vantaggio, i ritmi si affievoliscono, le giocate si fanno meno spettacolari e si va verso il termine della gara senza altre emozioni. Da sottolineare il bottino personale di Mbenge che onora nel migliore dei modi la convocazione giunta in settimana dal Settore Squadre Nazionali.

Buona prova anche se con qualche calo di tensione che siamo chiamate ad eliminare al più presto per puntare sempre più in alto….Brave Raga ma dobbiamo fare meglio….

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “U 16 OROROSA vs S. GIORGIO MN”

DERBY U 16 OROROSA

OROROSA BG – OROROSA TRESCORE 47 – 77

Parziali 14-23 16-20 6-20 11-14

Ororosa: Bracaccini G. 12, Poku 3, Agazzi, Bracaccini A. 2, Zeduri 8, Caironi, Vasini 2, Giupponi 13, Armanni 3, Berti 2, Cossali 2, Nitri. All. Villa M. Vice. Villa E.

Tiri liberi 9/22

Commenti di Coach Villa

Dopo le prime quattro gare, ci troviamo ad ospitare le cugine del Trescore, già incontrate due volte nella prima fase,  dove  sono  uscite  vittoriose  in  entrambe  le  situazioni.
Appunto  per  questo  sapevamo  che  dovevamo  fare  la  gara  perfetta, ma purtroppo non ci siamo avvicinati  neanche  minimamente,  subendo  sotto tutti i punti di vista.

Questo è il bello è il brutto della pallacanestro,  certe  volte  dai  il massimo e non basta, altre  volte  pensi  che  il  minimo  possa  bastare  e  invece  non  è così,  altre fai  la  partita  perfetta  e riesci   ad   arrivare   all’obiettivo   finale  ma………………  tutto  questo deve essere fatto tutte insieme.
Questa  settimana  bisogna   essere   concentrate   al  massimo  per  arrivare pronte    all’appuntamento    di    Domenica   contro   Rezzato  ore  17.30  alla palestra  Carnovali.

Commento di Coach Cantamesse

Terza sfida stagionale con le cugine Ororosa e la gara diventa importante per restare in scia della capolista Rezzato che in terra bresciana ha domato entrambe le formazioni bergamasche; le prime battute si sviluppano con rapide azioni di contropiede finalizzate da Facchinetti e Monieri che rispondono alle gemelline di casa mentre Parimbelli si prodiga in difesa per limitare le giocatrici più pericolose di Bergamo. Sotto le plance si sfidano Nbengue e Poku ma dopo i primi minuti Ndack fa la differenza dominando in area mentre Quaranta, con un’attenta regia, prima manda a canestro le compagne poi decide di attaccare il canestro con maggiore intensità e si procura una serie di tiri dalla lunetta che trasforma puntualmente. Il gran ritmo viene però limitato dai tanti interventi del direttore di gara che fischia con troppa severità ogni minimo contatto; ne risente la spettacolarità della sfida, troviamo punti solo dalla lunetta e la sola Belem ci regala un bel canestro su azione per il massimo vantaggio del primo periodo sul 20 a 10. Nel secondo quarto Gritti concede qualche minuto di riposo a Nbengue e Carrara subentra a Quaranta penalizzata dal terzo fallo individuale ma la manovra non ne risente anche perché l’intensità difensiva non cala e in attacco Parimbelli e Aloschi trovano punti importanti. Nel finale di tempo Nbengue rientra in campo e con grande determinazione piazza una serie di canestri che ci permettono di andare al riposo lungo con un rassicurante + 13. Temendo una reazione delle padrone di casa rientriamo in campo molto attente e con un parziale di 20 a 6 legittimiamo il risultato riuscendo a dare minuti anche a Cancelli che si fa valere sotto i tabelloni trovando anche un paio di canestri e a Cantamessa che si rende utile in difesa. Le battute finali ci regalano l’emozione del primo canestro in partita di Baschenis che fa scattare in piedi tutta la panchina per festeggiare la compagna mentre sugli spalti si rischia la tragedia con la mamma di Silvia che non riesce a controllare l’entusiasmo e salta dai gradoni incurante del pericolo.

Saluti e complimenti reciproci tra atlete e tecnici in attesa della sfida di ritorno ma soprattutto pensando alle prossime sfide di campionato che attendono entrambe le formazioni.

Brave Ragazze ottima prova in vista del girone di ritorno.

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “DERBY U 16 OROROSA”