OROROSA VINCE LA FINALE SILVER !!!!!!

OROROSA vs COSTAMASNAGA 69-55

(19-11) (41-29) (52-48) T.L. 13/30

Ororosa: Facchinetti 10 – Carrara 6 – Braushi 0 – Mbengue 18 – Parimbelli 16 – Gritti 3 – Quaranta 6 – Cantamesse 0 – Aloschi 0 – Baschenis 0 – Monieri 4 – Belem 6. All. Cantamesse/Farinotti

Le premesse per giocare una buona finale ci sono tutte, grande concentrazione negli allenamenti di questa settimana, le facce giuste durante la fase di riscaldamento, la presenza di alcune giocatrici della serie B con uno striscione di incoraggiamento che la dice lunga sullo spirito positivo che si è venuto a creare in società durante la stagione.

Infatti l’approccio alla gara è quello giusto, ottima difesa per limitare le bocche di fuoco avversarie e giocate offensive lucide e determinate per il primo allungo propiziato da Mbengue che domina in area e da Parimbelli che risulta imprendibile per le giocatrici di Costa. Monieri e Quaranta gestiscono con sicurezza la transizione offensiva che permette di superare la loro temibile zona press, Facchinetti trova la zampata vincente imitata da Belem che chiude il primo quarto con un canestro spettacolare. Il secondo periodo si apre con un ottimo parziale finalizzato da Facchinetti e Mbenge ma costruito soprattutto in difesa con tutte le ragazze pronte a chiudere ogni spazio interno lasciando alle avversarie solo soluzioni perimetrali. Gritti Carrara e Braushi si fanno valere per far rifiatare le compagne senza mollare un centimetro propiziando così il massimo vantaggio al termine dei primi 20’.

Dopo la pausa lunga le ragazze di Costa rientrano in campo con una maggiore determinazione cominciando ad accorciare le distanze stringendo gli spazi in area, migliorando le percentuali al tiro e costringendo al quarto fallo Mbengue che viene validamente sostituita in questa fase da Aloschi. Le nostre rifiatano un po’ riaprendo le sorti della sfida, Gritti e Monieri trovano punti importanti per mantenere le avversarie a distanza ma si affronta l’ultimo periodo con solo 4 punti di scarto. Nelle prime giocate del quarto periodo Costa concretizza la rimonta arrivando ad una sola lunghezza sul 55 a 54 ma le nostre ragazze dimostrano grande personalità continuando a macinare gioco e aumentando la rabbia difensiva che ci permette di allungare con Carrara e Quaranta protagoniste assolute in attacco. Ma il giusto spirito di squadra, manifestato anche in panchina da Cantamessa, Baschenis e l’infortunata Cortesi, che non hanno mai smesso di incoraggiare le compagne, ci permette di chiudere a nostro favore una gara giocata con lealtà e grande sportività da tutte le ragazze scese in campo.

E la sirena finale fa esplodere il giusto entusiasmo in campo e sugli spalti coronando una splendida stagione iniziata con alcune novità e tanti punti interrogativi che però non ci hanno mai fatto calare la tensione e la voglia di crescere sia individualmente che di squadra.

Complimenti a tutte e grazie di cuore per le fantastiche emozioni che ci avete regalato…..GRANDI RAGAZZE.

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “OROROSA VINCE LA FINALE SILVER !!!!!!”

Annunci

U16 OROROSA VS BOLLATE

OROROSA vs A. BOLLATE 68-57

(18-10) (34-34) (51-48) T.L. 16/29

Ororosa: Facchinetti 16 – Cortesi 0 – Carrara 0 – Braushi 0 – Mbengue 23 – Parimbelli 4 – Gritti 6 – Quaranta 12 – Cantamessa 0 – Aloschi 2 – Baschenis 0 – Monieri 5. All. Cantamesse/Farinotti

Al termine di questa combattuta semifinale le ragazze vorrebbero festeggiare ma il primo pensiero va alla compagna di squadra Alice Cortesi costretta a seguire le ultime fasi della partita sul fondo della panchina con le lacrime agli occhi e il ghiaccio sul ginocchio in seguito ad un brutto trauma subito nel terzo quarto. Sperando che l’infortunio non abbia peggiorato la situazione già precaria del suo ginocchio il grido finale è stato proprio….”Forza Alice”.

Facendo un passo indietro andiamo a commentare la gara che ci vede partire con il piede giusto, Facchinetti e Mbengue vanno facilmente a canestro imbeccate dall’ottima regia di Quaranta mentre Monieri e Parimbelli sembrano insuperabili in difesa lottando con la solida generosità. Le avversarie provano a replicare ma l’ingresso di Gritti e Carrara ci permette di mantenere un buon atteggiamento difensivo e chiudiamo il primo periodo con 8 punti di vantaggio che solo la cronica scarsa percentuale dalla lunetta non ci permette di aumentare. Nel secondo quarto le milanesi cambiano ritmo e con una difesa più aggressiva riescono a limitare le incursioni in area di Mbengue e piazzando un paio di contropiedi si riportano sotto rendendo avvincente la sfida. A questo punto ci pensano le nostre esterne a fare bottino con ottime incursioni che caricano di falli le piccole avversarie che però non mollano un centimetro e così si va a riordinare le idee in spogliatoio sul 34 pari.

Rinfrancate e rigenerate dalla pausa rientriamo in campo con la giusta energia e riprendiamo a macinare gioco e il duo Facchinetti e Mbengue finalizza il lavoro difensivo delle compagne. Gritti Aloschi e Cortesi lottano su ogni pallone sotto i tabelloni, Braushi si rende utile dando fiato alle titolari e anche tatticamente qualcosa cambia. Rientriamo in difesa schierandoci a zona per contenere le folate avversarie e la loro imprecisione al tiro ci permette di costruire un divario che si dimostrerà decisivo. Nell’ultimo quarto le ragazze di Bollate costruiscono buone soluzioni dalla grande distanza ma noi rispondiamo colpo su colpo anche con giocate di ottima fattura dando qualche minuto anche a Cantamessa e Baschenis e mantenendo, fino alla sirena finale, quel consistente vantaggio che fa esplodere i fedelissimi che ci hanno seguito anche in questa occasione.

Ottima prestazione che ci porta in finale contro un agguerrito Costamasnaga che nell’altra semifinale ha superato un combattivo Bresso. Sarà una partita tosta e impegnativa ma sognare non costa nulla e soprattutto sarà nostro impegno dare il massimo anche in quest’ultima gara stagionale.

BRAVE RAGAZZE !!!!

TUTTE CARICHE E DETERMINATE PER NOI E PER ALICE…..

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “U16 OROROSA VS BOLLATE”

U 16 OROROSA vs GARBAGNATE

OROROSA vs GARBAGNATE 66 – 60

(20-18) (34-30) (54-51) T.L. 21/54

Ororosa: Facchinetti 2, Cortesi 2, Cancelli n.e., Carrara 4, Braushi 0, Mbengue 22, Parimbelli 12, Gritti 1, Quaranta 19, Cantamessa n.e., Aloschi 0, Monieri 4. All. Cantamesse/Farinotti

Gara combattutissima sin dalle prime battute con la squadra ospite solida in difesa e ben organizzata in attacco. Noi partiamo bene con un paio di fiammate di Mbengue ben servita in area dalle compagne e con Quaranta che realizza dalla media distanza. Al 4’ il coach ospite è costretto al time-out e richiede maggiore attenzione perché, raggiunto il bonus e sul punteggio di 8 a 1,  vuole restare in partita e da questo momento le cose cambiano. Le Oro sono imprecise dalla lunetta mentre le milanesi cominciano a macinare gioco e chiudono il primo periodo sul – 2 nonostante le buone giocate offensive di Parimbelli e Cortesi. Quaranta e Monieri sono limitate nell’atteggiamento difensivo dai falli. Carrara realizza un paio di canestri in penetrazione con Mbengue che viene bloccata solo dal fallo sistematico. Aloschi e Braushi si rendono utili dando fiato alle compagne e per nostra fortuna in questo secondo quarto migliorano le percentuali dalla lunetta e troviamo ottime giocate in contropiede, ma le ospiti non mollano replicando colpo su colpo restando in scia.

Dopo l’intervallo le cose non cambiano, capitan Monieri è costretta agli straordinari e gestisce con sicurezza la squadra che fatica a realizzare dal campo mantenendo il risicato vantaggio trasformando qualche tiro dalla lunetta, ma le percentuali sono ancora insufficienti per permettere l’allungo. Facchinetti si prodiga in difesa e in contropiede ma, un po’ nervosa, spreca troppo nelle conclusioni da sotto.

Ci si gioca tutto nell’ultimo periodo quando entrambe le squadre si piazzano a zona chiudendo ogni varco in area. Quaranta, gravata da 4 falli, rientra in partita con una “bomba” e con un paio di recuperi difensivi trascina le compagne mantenendo la testa avanti. Il vantaggio si consolida nel finale con una difesa attenta e con una striscia finale dalla lunetta che fa esplodere il numeroso pubblico presente sugli spalti per festeggiare la meritata vittoria.

Onore anche alle ospiti che hanno lottato e giocato alla grande fino alla fine.

Ora concentrazione massima per preparare al meglio la semifinale di questa Fase Silver che ci vedrà impegnate sabato prossimo contro la temibile formazione di Bollate sul campo neutro di Melzo.

Brave Ragazze ma attente che l’asticella si alza ulteriormente e servirà crescere in consapevolezza e determinazione……Dobbiamo provarci…..

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “U 16 OROROSA vs GARBAGNATE”

U 16 OROROSA vs SANGA

OROROSA vs SANGA BASKET 80-41 (22-8) (40-19) (63-29) T.L. 19/49

Ororosa: Facchinetti 7 – Cortesi 4 – Carrara 4 – Braushi 2 – Mbengue 10 – Parimbelli 11 – Gritti 8 – Quaranta 8 – Cantamesse 2 – Aloschi 6 – Monieri 13 – Belem 5 All. Cantamesse/Farinotti

Aver chiuso la fase Silver al primo posto ci permette di giocare al Palaterme la sfida contro Sanga e come spesso succede in gare secche ad eliminazione diretta l’approccio e la determinazione sono fondamentali. E proprio le prime battute tracciano il giusto percorso; Quaranta, Monieri e Parimbelli mettono la giusta pressione tutto campo concedendo poco alle guardie avversarie mentre Mbengue e Facchinetti chiudono ogni spazio in area permettendo il primo allungo sul 15 a 1 dopo 5’. Sanga subisce in contropiede e quando riesce a schierarsi in difesa è costretta al fallo sistematico per fermare lo strapotere di Nbengue dentro l’area. Purtroppo i troppi errori dalla lunetta non permettono di aumentare ulteriormente il vantaggio e dopo il time-out, chiamato dalla panchina ospite, il divario si mantiene invariato intorno ai 10 punti. Gritti chiude il primo quarto con una giocata da 3 punti frutto di una penetrazione e di un tiro libero e Aloschi la imita all’apertura del secondo periodo dimostrando che anche la “panchina” ha recepito le indicazioni e mantenendo alta la concentrazione il vantaggio si fa ancora più concreto con i canestri della solita Quaranta che realizza dalla lunetta e di Carrara che si fa valere in penetrazione.

La pausa lunga sul + 21 potrebbe far calare la determinazione pensando, erroneamente, che la pratica sia già chiusa ma le ragazze sanno che bisogna insistere e nel primo minuto della ripresa ci presentiamo alla grande con un parziale di 8 a 0 siglato da recuperi e canestri a raffica. Cortesi Belem e Cantamessa trovano spazio e gloria su entrambi i fronti e la pratica sembra chiusa. Le ospiti onorano la sfida lottando su ogni pallone ma le nostre ragazze sono in serata di grazia e nelle battute finali anche Braushi, che si era prodigata in difesa, trova la via del canestro così tutte le giocatrici scese in campo realizzano per il + 39 finale che ci permette di affrontare, sempre sul campo amico, le ragazze di Garbagnate.

Servirà la stessa intensità e il giusto spirito di squadra per proseguire l’avventura….Brave Ragazze si va avanti così.

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “U 16 OROROSA vs SANGA”

TEMPO DI PLAYOFF !!!!!

 

Questi gli appuntamenti:

U18 OROROSA PROMOZIONE

ANDATA: DOMENICA 22 APRILE ORE 18.00 ALBINO

 OROROSA vs FUTURA MILANO

RITORNO: MERCOLEDI 25 ORE 19.00 MILANO

FUTURA MILANO vs OROROSA

(EVENTUALE BELLA VENERDI 27 ORE 20.45 A ALBINO)

————————————————————————————————————————

U16 OROROSA TRESCORE

DOMENICA 22 APRILE ORE 11.30 A TRESCORE

OROROSA vs SANGA

————————————————————————————————————————

U16 OROROSA BERGAMO

DOMENICA 22 APRILE ORE 9.30 A BRESSO

 BRESSO vs OROROSA 

————————————————————————————————————————

 

 

 

 

 

DERBY U 16 OROROSA

OROROSA TRESCORE vs OROROSA BERGAMO 50 – 44 (8-10) (23-27) (39-37) T.L. 14/23

Ororosa: Facchinetti 21 – Cortesi 2 – Cancelli 0 – Carrara 3 – Braushi 0 – Parimbelli 4 – Gritti 4 – Quaranta 8 – Cantamessa 0 – Aloschi 0 – Monieri 6 – Belem 2 All. Cantamesse/Farinotti.

Ultima gara e quarto derby contro le cugine Ororosa che sicuramente vorranno riscattare la gara dell’andata e sul campo si vede subito che sarà partita vera per tutti i 40’.

Tanto agonismo e un po’ di imprecisione in un primo quarto nel quale troviamo punti dalla lunetta con Quaranta e Gritti, dal campo realizza solo Facchinetti mentre Brauschi e Carrara lottano su ogni pallone per un misero 10 a 8 al 10’. Nel secondo periodo le giocate offensive migliorano su entrambi i fronti, si gioca di squadra sia in attacco che in difesa ma le ospiti non mollano e non riusciamo a chiudere il divario nonostante le ottime giocate di Parimbelli e Monieri che lottano su ogni pallone trascinando anche le compagne. Nel terzo quarto si fa sentire anche il numeroso pubblico, alziamo l’intensità difensiva sulle piccole e conteniamo in area la loro fisicità per costruire il primo vantaggio sul 33 a 31 con un paio di giocate vincenti di Belem e Cortesi. Cancelli e Aloschi si prodigano sotto i tabelloni catturando rimbalzi importanti che poi affidano alle piccole che cominciano a correre in contropiede. Bergamo non molla e resta in corsa fino alle ultime battute ma nel finale non trovano punti mentre Monieri dalla lunetta e Carrara in penetrazione scrivono la parola fine che certifica il primo posto in questa avvincente seconda fase.

Ora attendiamo di sapere chi sarà la prossima avversaria che uscirà dalla sfida dell’ultima giornata tra le formazioni del Sanga Mi e BFM Azzurra Mi per proseguire nel proficuo cammino di questa stagione.

Brave Ragazze per ciò che abbiamo fatto e Tanta Energia per i prossimi appuntamenti….

U 16 OROROSA vs VOBARNO

VOBARNO vs OROROSA 64-78 (10-16) (20-36) (49-56) T.L. 11/33

 

Ororosa: Facchinetti 22 – Cortesi 3 – Cancelli 0 – Carrara 3 – Braushi 0 – Parimbelli 16 – Gritti 6 – Quaranta 25 – Cantamessa 0 – Aloschi 0 – Monieri 1 – Belem 2 All. Cantamesse/Farinotti

Ultima trasferta di questa seconda fase in terra bresciana e nonostante la larga vittoria dell’andata sappiamo che non sarà facile fermare la velocità delle piccole e superare la grande pressione difensiva delle padrone di casa.

Partiamo discretamente con Facchinetti e Parimbelli che trovano buone conclusioni da sotto, Gritti fatica in difesa sotto i tabelloni ma si riscatta con un paio di canestri di ottima fattura la prova difensiva di Quaranta viene penalizzata dal fischio di un paio di falli discutibili. Monieri e Carrara si fanno valere in difesa controllando le folate offensive delle guardie bresciane che cercano sistematicamente il contropiede. L’assenza di Mbegue si fa sentire soprattutto in area dove le lunghe di Vobarno trovano spazio e punti per restare in scia alle nostre che allungano nel finale del primo tempo con i canestri di Cortesi e Quaranta.

Si va all’intervallo sul + 16 sapendo però che non è finita infatti nella ripresa la gara cambia clamorosamente e le padrone di casa recuperano con rapide ripartenze arrivando al – 6 che riapre l’incontro. Troppi errori dalla lunetta e qualche distrazione difensiva rischiano di compromettere il risultato. Ultimo quarto giocato con maggiore lucidità e determinazione per l’allungo decisivo propiziato dai canestri di Facchinetti, irresistibile nelle penetrazioni, e di Quaranta, molto precisa dalla distanza, mentre Belem si fa valere a rimbalzo per chiudere definitivamente la sfida.

E ora l’ennesimo derby con le Cugine Ororosa…..Dai Raga…